La manutenzione e la sicurezza sono di grande importanza nel mantenere e preservare le apparecchiature e la struttura in stato funzionale.

La manutenzione non solo è necessaria per garantire l'affidabilità delle strutture tecniche o la produttività della società, ma una regolare manutenzione ha un ruolo importante per offrire un più sicuro e più sano ambiente di lavoro. La mancanza di manutenzione o la manutenzione inadeguata, possono causare gravi e letali incidenti o problemi di salute.

La funzione di manutenzione è in fase di evoluzione: è passata dall'essere praticata "a cose avvenute", ad essere programmata, prevista e a fissaggio automatico. Gli sviluppi nelle tecnologie del sensore operativo, combinata con gli sviluppi nella Information Technology, tra cui la realtà virtuale o aumentata (VR/AR), le piattaforme basato su cloud, e analytics, sono di aiuto per fornire dati in tempo reale su livelli di prestazioni e di aiuto per delineare la manutenzione predittiva o programmata senza perdere l'efficienza dell'attrezzatura.

Tipi di manutenzione

Manutenzione correttiva: La manutenzione correttiva viene eseguita per identificare, isolare e correggere i difetti, in modo che l'apparecchiatura, la macchina o la risorsa guasta possa essere ripristinata in una condizione operativa entro le tolleranze o i limiti stabiliti per le operazioni normali.

Ulteriori informazioni

Resta informato


Mantieniti aggiornato sulle ultime informazioni e offerte speciali!

Registrati ora

Informativa sulla privacy

Grazie per esserti iscritto

Ben fatto! Ora fai parte di un gruppo privilegiato che riceve le ultime informazioni su prodotti, tecnologie e applicazioni direttamente nella propria casella di posta.

Termografia

La termografia è una tecnologia notevolmente cambiata nel corso degli anni. Le termocamere sono ora più contenute in termini di costi, portatili e accessibili più che mai. La termocamera rileva l'intensità della radiazione nella regione infrarossa dello spettro elettromagnetico e lo converte in un'immagine visibile. La termografia è indispensabile quando si tratta di rilevare senza contatto gli sbalzi termici.

Diversamente dalle normali fotocamere digitali, che catturano le immagini della luce visibile riflessa da oggetti, le telecamere termiche creano immagini, misurando l'energia a raggi infrarossi o le fonti di calore. La termocamera assegna quindi i colori in base alle differenze di temperatura che misura. In una termocamera "radiometrica", ciascun pixel di colore su schermo indica una temperatura specifica. Le telecamere termiche leggono la temperatura superficiale degli oggetti e possono rilevare le superfici che non emettono energia termica altrettanto bene. L'emissività è la proprietà del materiale che descrive l'efficienza con cui un oggetto irradia o emette calore.

Il ruolo della termografia è diventato sempre più importante nelle apparecchiature elettriche e meccaniche, nei processi industriali, nella diagnostica degli edifici e nella ricerca e sviluppo. Con l'evolversi delle termocamere, funzioni come la messa a fuoco automatica e manuale, le batterie ricaricabili e intelligenti e una risoluzione più elevata stanno diventando la norma. L'innovazione nei test wireless, nei software, nella registrazione dei dati e nelle connessioni con le applicazioni per smartphone rende la termografia un eccellente strumento per la manutenzione.

Se lo stato di componenti può essere identificato prima di qualsiasi errore, è possibile adottare misure correttive in anticipo che ci aiuteranno ad aumentare la produttività. Le termocamere sono lo strumento ideale per prevedere guasti, perché rendono visibile ciò che è invisibile.

Ci sono molte varianti di termocamera tra cui scegliere. Alcuni fattori da prendere in considerazione, per stabilire il tipo di termocamera più adatto al proprio modello di business, sono radiometrica, sensibilità termica (alla temperatura) e risoluzione pixel. I termometri ad infrarossi (IR) sono affidabili e molto utili per le letture di temperatura spot singole, ma, per acquisire dati su grandi aree o componenti, le termocamere sono la scelta migliore. È facile non capire subito quali sono i componenti critici che potrebbero essere vicini al guasto e che hanno bisogno di riparazioni, pertanto le termocamere possono essere utilizzate per evitare proprio questo.

La termografia è una tecnologia che non solo cambia la nostra vita, ma può anche salvarla.

Test elettrico

Il test elettrico è un processo di ispezione che copre diverse aree del sistema elettrico, come ad esempio quello medico, industriale e automobilistico, mediante diverse apparecchiature di verifica, come un multimetro digitale, CRO, multimetri a pinza, tester di isolamento, ecc. Questi strumenti di test vengono utilizzati per misurare diversi parametri elettrici, come la tensione CA/CC, la corrente, la resistenza, la capacità, la frequenza, la continuità, l'isolamento, ecc. In un sistema elettrico, i test di resistenza d'isolamento regolari sono vivamente consigliati per evitare il rischio di scosse elettriche e garantire la sicurezza, il che riduce i tempi di fermo. Consente di verificare la corrosione dell'isolamento e permette di pianificare i lavori di riparazione, come anche la pulizia tramite aspirapolvere, la pulizia a vapore e il riavvolgimento. L'eccessivo caldo o freddo, l'umidità, i vapori corrosivi, l'olio, le vibrazioni, l'invecchiamento e il cablaggio intaccato sono le cause primarie di guasti nell'isolamento. Le attrezzature necessarie per i test di resistenza dell'isolamento sono il megaohmmetro, l'indicatore di temperatura e umidità. La corrente totale nel corpo dell'isolamento è la somma della capacità della corrente di carica, la corrente di assorbimento e la corrente di dispersione o conduzione.

Il test elettrico conferma che diverse parti del sistema e le sue caratteristiche funzionano correttamente. Assicura un ambiente sicuro esente da rischi inutili. Un programma di manutenzione preventiva elettrica ben organizzato può ridurre incidenti, salvare vite e ridurre al minimo costose interruzioni. Guasti imminenti possono essere individuati e risolti prima che diventino notevoli problemi che possono richiedere soluzioni più costose e che richiedono molto tempo.

Il test di sicurezza elettrica di diverse apparecchiature di test è essenziale per garantire standard operativi sicuri che utilizzano l'elettricità. Ci sono vari enti che hanno stabilito rigorosi requisiti per i prodotti elettrici. È obbligatorio per un prodotto elettrico conformarsi a certi standard di sicurezza imposti da agenzie ufficiali e di sicurezza, come UL, CE, VDE, CSA, BSI, CCC, ecc. Il prodotto deve superare test di sicurezza, quali test ad alta tensione, test di resistenza di isolamento, test di continuità a terra e test di dispersione della corrente. Qui vengono descritti alcuni degli errori comuni durante la misurazione elettrica con un multimetro. Non dobbiamo sostituire il fusibile originale con uno più economico o realizzato sul posto, perché questo comporta la modifica degli standard di sicurezza del multimetro. È opportuno sostituirlo con un fusibile autorizzato. Si consiglia di non utilizzare un pezzo di filo o di metallo per bypassare il fusibile. Si dovrebbero utilizzare il multimetro appropriato per ogni misurazione.

Utensili manuali ed elettrici

Gli utensili azionati manualmente o quelli manuali includono tutto, da pinze, cacciaviti, spelafili, chiavi esagonali o allen alle chiavi torsiometriche. La manutenzione e le riparazioni possono richiedere strumenti elettrici e manuali. L'uso improprio e la manutenzione inadeguata di utensili manuali possono creare pericoli. Ad esempio, se uno scalpello viene utilizzato come un cacciavite, la punta dello scalpello potrebbe rompersi e volare via, colpendo l'utente. Se un manico in legno è allentato, su uno strumento come un martello, la testa può staccarsi e colpire l'utente. Pertanto, quando si utilizzano attrezzi manuali, è necessario indossare attrezzature di protezione appropriate, come ad esempio guanti e occhiali di protezione, per proteggersi dai pericoli. Gli utensili elettrici portatili possono anche produrre grandi quantità di rumore e vibrazioni e, senza protezione dell'udito e per un lungo periodo, possono mettere una persona a rischio. Pertanto, si consiglia vivamente di indossare una protezione dell'udito durante l'utilizzo del tipo di utensili elettrici che generano rumore più alto di 85 dB.

La maggior parte degli utensili elettrici usa motori elettrici. Possono, inoltre, utilizzare motori a combustione interna e aria compressa. Le parti in movimento degli utensili elettrici esposte, quali alberi, pulegge, pignoni, ingranaggi devono essere protette. Gli utensili elettrici e manuali vengono utilizzati nell'industria, nelle costruzioni, nei giardini e nei lavori domestici come cucinare, pulire, per scopi legati a guida (dispositivi di fissaggio), foratura, taglio, sagomatura, sabbiatura, smerigliatura, instradamento, lucidatura, pittura, riscaldamento e altro ancora.

Gli utensili elettrici possono essere classificati come fissi o portatili, dove portatile significa palmare. Gli utensili elettrici portatili hanno un vantaggio in termini di mobilità. Gli utensili elettrici stazionari, tuttavia, hanno il vantaggio della velocità e dell'accuratezza. Gli utensili elettrici stazionari, che sono utilizzati per lavori in metallo, sono solitamente chiamati macchine utensili.

Protezione ESD

I componenti elettronici sono soggetti a danneggiamento da eventi ESD a bassa tensione. Molti componenti elettronici potrebbero danneggiarsi se esposti a ESD di appena 10 volt. Che si stiano manipolando, immagazzinando, trasportando o installando componenti sensibili all'elettricità statica, è fondamentale adottare delle misure volte a evitare che un evento ESD li danneggi. Il danno ESD ai componenti è invisibile a occhio nudo, quindi non vi è modo di sapere che un evento ESD ha danneggiato il proprio dispositivo, con conseguente probabilità che l’intero sistema in cui esso è installato si guasti. Si devono seguire alcune precauzioni per assicurare che la persona, l’apparecchiatura e l'area di lavoro siano tutti collegati a terra per prevenire i danni da ESD a componenti e dispositivi sensibili.

Il rischio ESD può presentarsi in due forme diverse.

Difetto latente: Il componente è parzialmente danneggiato ma passa l’ispezione. Il componente continua a comportarsi normalmente ma all’improvviso si guasta. Ciò può comportare più resi, più costi di garanzia e più clienti adirati.

Guasto catastrofico: Rilevabile tramite ispezione; si possono adottare misure per assicurare che il dispositivo venga rottamato prima che venga installato o venduto

Standard ESD

EN 61340 Parte 5-1: La protezione dei dispositivi elettronici dai fenomeni elettrostatici è uno standard ampiamente riconosciuto, utilizzato dalla maggior parte delle aziende quando progettano e implementano il proprio piano di controllo ESD. Quando si allestisce il proprio piano di controllo ESD, è importante svolgere le seguenti azioni:

  • Individuare l’area ESD
  • Individuare gli elementi sensibili a ESD
  • Fornire una formazione sul controllo dell’ESD
Azioni preventive
  • Collegare a terra tutti i conduttori, comprese le persone. Assicurarsi che i polsini e i sottoscarpa dissipativi funzionino, testandoli ogni giorno
  • Collegare il cavo di la messa a terra comune a terra e alla messa a terra dell'apparecchiatura
  • Collegare a terra i tappetini antistatici tramite un cavo verso la messa a terra dell’apparecchiatura
  • Neutralizzare gli isolanti con ionizzatori, dato che non possono essere collegati a terra
  • Schermare i componenti sensibili a ESD quando vengono tenuti all’esterno dell’area protetta da ESD (EPA). Lo si può fare utilizzando un sacchetto antistatico o un contenitore antistatico con coperchio
  • Sostituire la normale attrezzatura con attrezzatura ESD, tra cui grembiuli e guanti ESD, nastro antistatico, finiture dissipative per pavimenti e altre attrezzature ESD utilizzate nell’area di lavoro.

Sicurezza

La sicurezza è uno stato di protezione da eventi nocivi e indesiderati. Inoltre, può essere definito come controllo dei rischi noti o meno noti. Alcuni dei motivi per cui la nostra sicurezza sul posto di lavoro deve essere la nostra priorità includono la protezione da eventuali lesioni, anche mortali, perdite finanziarie, danni alle proprietà, il servizio e la qualità del prodotto, la produttività del personale e la reputazione aziendale. Alcuni standard di sicurezza, come gli standard di sicurezza e conformità, le etichette e i simboli di sicurezza, Standard di valutazione del rischio della macchina, standard di sicurezza del rumore, Standard sugli indumenti protettivi sono creati per confermare che i prodotti, i processi e le attività siano sicuri. Sono forniti alcuni sistemi di controllo relativi alla sicurezza per i macchinari. Nei Paesi dell'Unione Europea, le direttive e le normative sulla sicurezza sono disponibili come guida per chiunque sia interessato alla sicurezza dei macchinari.

Sono stati sviluppati circuiti di sicurezza dinamici e PLC di sicurezza di ampia gamma che conferisce idee innovative per il controllo e la supervisione di protezione nel campo della sicurezza. Che consentono di risparmiare sugli ingressi utilizzando un doppio circuito di sicurezza con un conduttore invece di due. Ci sono molti altri dispositivi di protezione che possono essere collegati allo stesso ingresso per mantenere il massimo livello di sicurezza. L'uso di sensori elettronici al posto di interruttori meccanici comporta una vita più lunga e quindi più affidabile. Sono più sicuri poiché i sensori di sicurezza dinamici possono essere verificati 200 volte al secondo. Da un punto di vista della sicurezza, con un PLC di sicurezza, può essere semplice collegare e scollegare i macchinari.

La sicurezza intelligente integrata e l'automazione integrata moderna può rendere più sicuri gli impianti utilizzando funzionalità di sicurezza integrate, come la rilevazione di una condizione di pericolo e l'attivazione di un meccanismo per prevenire gli effetti dell'evento pericoloso. Questi sistemi possono trasmettere i dati relativi alla sicurezza in una rete separata che riduce la complessità del cablaggio, i costi e la richiesta di formazione. Hanno una visione più approfondita dei problemi e capacità diagnostiche da remoto.

Contenuti in primo piano

Article

smart industrial

Variable speed drives improve machine efficiency in smart industrial application

A comprehensive overview of VSD applications in improving machine efficiency and saving energy from electrical motors in industrial applications.

Article

Reduces Energy

Predictive Maintenance To Reduces Energy Waste

Discover the principles of predictive maintenance and why organisations are implementing predictive maintenance systems to reduce energy waste in an industrial context.

How To

AR

How to implement AR in process control application

Learn how to employ augmented reality (AR) in an Industry 4.0 environment from product design, production planning and control to product maintenance.

Article

computing security

Edge computing security risks and solutions

Learn about the obstacles of deploying Edge computing security in terms of wireless network, access control, authentication, and trust.

Risorse tecniche

Articoli, eBooks, webinar e molto altro.
Per restare sempre al passo con le innovazioni.

Intelligenza artificiale

Una delle più grandi rivoluzioni nella storia di tutta l'umanità! L’AI è un concetto onnicomprensivo che si riferisce all’integrazione dell’intelligenza umana con le macchine

Hub integrato

Qui per aiutarti a dar vita alle tue idee supportandoti in ogni fase del tuo percorso progettuale

Stampa 3D

Miglioramento del time to market. Riduzione dei costi prototipazione. Produzione di componenti su misura. Sblocca possibilità illimitate!

element14 Community

La più grande community online per ingegneri

CONNETTITI | SCOPRI | CREA | ISPIRA